Delegazioni e Rappresentanti

Mappa Sensibile d'Italia

Mansionario del Delegato Territoriale

MANSIONARIO DEL RAPPRESENTANTE DEL CLUB

 

Organizzazione territoriale

 

Il Pointer Club d’Italia, associazione specializzata per la razza pointer, associata all’ENCI e da questo riconosciuta, ha come scopo  quello di svolgere ogni più efficace azione volta a migliorare, incrementare e valorizzare la razza pointer ed a potenziarne la selezione e l’allevamento ai fini zootecnici e sportivi.

Il conseguimento di tali fini avviene sia tramite l’attività di propaganda ai fini della divulgazione e del miglioramento anche genetico del pointer, sia tramite l’organizzazione di manifestazioni/verifiche zootecniche, direttamente o in collaborazione con l’ENCI, con le Società Cinofile da questo riconosciute, oppure con altri Enti o Società Specializzate, anch’essi interessati a tali iniziative, richiedendo l’approvazione preventiva ed il riconoscimento dell’ENCI, nel quadro e con le discipline da questo stabilite.

Il Consiglio Direttivo del Club, consapevole degli impegni statutari e in considerazione della materiale impossibilità di gestire direttamente, a livello centrale, tutta l’attività effettuata o effettuabile a livello periferico di base, ed al fine di meglio assicurare il perseguimento e l’attuazione degli scopi associativi, intende avvalersi di una rete organizzativa distribuita capillarmente sul territorio nazionale.

La rappresentanza e le attività vengono affidate dal club a Rappresentanti che operano sul territorio secondo una distribuzione geografica regionale o interregionale coordinati da un Coordinatore/Referente

Il Coordinatore/Referente ha il compito di armonizzare l’attività del Club di un ambito regionale o interregionale; è nominato, a suo insindacabile giudizio, dal Consiglio del Club, e con lui si coordinano più Rappresentanti che svolgono la loro attività a livello provinciale o interprovinciale.

Ove non esistano le condizioni, o l’interesse, per la nomina di un Coordinatore/Referente, il Club mantiene la propria presenza sul territorio attraverso la sola figura e collaborazione di un Rappresentante,  allo stesso modo nominato dal Consiglio del Club a suo insindacabile giudizio.

Il Consiglio Direttivo, valutata la situazione di ogni area in relazione alla presenza della popolazione della razza, al numero degli associati, alla possibilità di svolgere attività in linea con gli obiettivi statutari, decide, a suo insindacabile giudizio, la più opportuna forma organizzativa periferica da adottare e l’ambito territoriale di competenza.

Il Coordinatore/Referente deve poter disporre di una strumentazione informatica collegabile con il Club e di un punto di riferimento fisico per la conservazione del materiale di archivio o di promozione ricevuto dal Club.

L’affidamento dell’incarico di Coordinatore/Referente e/o Rappresentante resta legato alla verifica in ordine alla realizzazione dei programmi annualmente concordati con il Club; può essere in qualsiasi momento rinunciato da parte dell’incaricato o revocato da parte del Consiglio del Club a seguito di verifica annuale, ed a sua insindacabile valutazione.

 

Rappresentanza e promozione

-      Il Rappresentante promuove in senso lato la diffusione del pointer e contribuisce ad accendere l’interesse degli utilizzatori e degli appassionati verso la società di tutela della razza;

-      interagisce con le organizzazioni cinofile o associazioni venatorie che svolgono attività  sul territorio di competenza, nonché con gli Enti Pubblici territoriali, e presenzia quanto più possibile alle manifestazioni locali con la finalità di creare rapporti di collaborazione

-      Il Club mette a disposizione del Coordinatore/Referente o del Rappresentante una serie di gadget promozionali di differente valore che potranno essere venduti ai soci.

Queste attività devono essere svolte in collaborazione con i Gruppi Cinofili e le delegazioni Enci territoriali.

 

Tesseramento

-      al Coordinatore/Referente (o al Rappresentante) viene affidato il compito del rinnovo del tesseramento nella propria area di competenza: ad inizio di anno riceve dal coordinatore del Club  l’elenco dei soci dell’anno precedente, ivi inclusi quelli che non hanno provveduto al rinnovo e un numero di tessere equivalente che devono essere comunque restituite entro il 30 Settembre di ogni anno.

-      Il Coordinatore/Referente con i suoi Rappresentanti (o il Rappresentante nelle Regioni dove non esiste Coordinatore/Referente) ha cura di organizzare ad inizio d’anno un incontro conviviale con i soci anche con lo scopo di creare un momento di aggregazione attraverso la premiazione dei soci che hanno ottenuto un qualche risultato significativo e di presentare il programma di manifestazioni organizzate all’interno del territorio con particolare riferimento a quelle organizzate dal Club.

-      In questa occasione provvede altresì alla consegna della tessera e all’incasso della quota associativa per i soci già in essere. Il Rappresentante dovrà ritornare al Club tutti i dati relativi ai rinnovi delle quote associative entro e non oltre il 30 Settembre  di ogni anno.

-      Si rapporta sollecitamente con il coordinatore del club, provvede al versamento degli importi incassati sul c/c postale e comunica i nominativi delle nuove adesioni

 

Attività

-      Le attività organizzative possono interessare un ampio spettro di soluzioni compatibilmente con le possibilità disponibili localmente. 

Le attività che rientrano tra quelle interessanti per il club sono:

 

o   Prove di caccia su selvaggina naturale

o   Trofei interregionali

o   Raduni di razza in collaborazione con il Club

o   Prove speciali su selvaggina di montagna, beccacce e beccaccini

o   Speciali di Razza in Expo

o   Seminari e convegni comunque sempre realizzati in collaborazione con il Club

 

-      Ogni attività deve essere pianificata con largo anticipo secondo i tempi peraltro già previsti per la formulazione dei calendari regionali Enci e comunicata tramite il coordinatore del Club per l’approvazione del Consiglio

-      il Delegato o Rappresentante si impegna a far pervenire sollecitamente al coordinatore del Club, il catalogo, i risultati, fotocopia delle relazioni e una breve nota sull’andamento di ogni singola manifestazione, accompagnandola da qualche fotografia per la comunicazione tramite il sito internet

 

 

Coordinamento e riferimenti del Club

 

-      il Club promuove incontri con i Coordinatori/Referenti e i Rappresentanti almeno una volta all’anno, necessari per capire la condivisione e la fattività delle attività richieste e verificare le eventuali difficoltà incontrate

 

 

Organizzazione interna

 

Segreterie,  Tesseramento, Tesoreria, coordinamento Rappresentanti

 

Enzo CasiraghiTesoreria

-      Presso la Tesoreria sono gestiti i c/c postale e bancario

-      In stretto contatto con la segreteria del tesseramento provvede all’incasso delle quote associative e al versamento all’Enci della quota di spettanza

-      Cura ogni forma di incasso e pagamenti

-      Aggiorna il Consiglio sulla posizione finanziaria e di liquidità, presenta il Bilancio di esercizio da sottoporre al Collegio dei Revisori e redige un Bilancio di previsione per l’esercizio successivo

 

Ivano Figini - - Segreteria  e tesseramento

-      Redige il verbale delle riunioni di consiglio

-      Si interfaccia e corrisponde con ENCI, altre società Specializzate, livello internazionale

-      Di riferimento ai soci, corrisponde con loro per tutte le problematiche non possono essere risolte direttamente sul territorio

-      Coordina con il Delegato o il Rappresentante il tesseramento tenendo aggiornato il registro di carico/scarico delle tessere che saranno affidate all’esterno

-      Cura l’incasso delle quote pagate sul territorio al Delegato o Rappresentante

-      Provvede ad aggiornare l’elenco soci da inviare all’Enci e ad inviare a questi la quota spettante

-      Aggiorna ad ogni seduta il consiglio informando sui nuovi soci acquisiti

-      Per le manifestazioni direttamente organizzate dal Club provvede alla richiesta  da indirizzare all’ENCI, a contattare i giudici facendogli pervenire l’invito formale, raccoglie le iscrizioni, redige il catalogo, provvede alla richiesta dei vari certificati e comunica all’Enci i risultati provvedendo al pagamento della quota a questi spettante

-      Cura l’invio di premi al Delegato o Rappresentante per le manifestazioni da questi direttamente organizzate

 

 

Gianni Bernabè - Coordinatore rappresentanti

-      di riferimento al Delegato o Rappresentante, assieme al Presidente, per l’attività organizzativa sul territorio

-      Verifica la fattibilità di un piano di attività concordandolo col Delegato o Rappresentante e riassume un programma Nazionale da sottoporre all’approvazione del consiglio

-      Coadiuva, se richiesto, in questa attività il Delegato o Rappresentante per manifestazioni da loro direttamente organizzate. Controlla in ogni caso che le normali procedure burocratiche e amministrative vengano rispettate

-      Provvede a comunicare all’Enci nulla osta del Club per le prove speciali o expo, predispone e mantiene aggiornato il calendario delle manifestazioni pianificate

-      acquisisce dal Delegato o Rappresentante risultati, classifiche e relazioni (per l’archiviazione informatica) e l’eventuale materiale fotografico da utilizzare per la informazione (sito/annuario)

-      Ragguaglia Acquisisce tutte le classifiche e le relazioni di prove ed esposizioni e provvede alla archiviazione informatica in collaborazione con Gianni Bernabè e Ivano Figini.

-       il Consiglio sulle attività svolte  e propone interventi

 

Ferrigato Alberto  - Boutique e Gadget 

Si occupa della Boutique dl Club, spedisce in contrassegno il materiale che i rappresentanti ne fanno richiesta, provvede all’aggiornamento/approvvigionamento della boutique annualmente o semestralmente provvedendo periodicamente a rendicontare alla Tesoreria la situazione sia di magazzino che finanziaria.

 

Papetti Giada  - Sito del Club 

Collabora con Figini Ivano e Gianni Bernabè all’aggiornamento del sito del Club.

-      Acquisisce tutte le classifiche e le relazioni di prove ed esposizioni e provvede alla archiviazione informatica in collaborazione con Gianni Bernabè e Ivano Figini.

 

 

Giambattista  Mantegari – Trofei, Campioni Sociali e Archiviazione dati

-      acquisisce i dati relativi ai Trofei e ai Campioni del Club

-      provvede alla emissione dei diplomi

-      raccoglie e archivia su supporto informatico i dati

-      di riferimento a Delegato o Rappresentante e Giudici per le prove TAV e verifica morfologica raccoglie e acquisisce i dati per l’archiviazione

 

Botto Adriano – Archiviazione risultati expò (raduni e speciali di razza)

-      acquisisce tutte le classifiche e le relazioni di esposizioni e provvede alla archiviazione informatica e per l’annuario e per il sito

 

 

Ivano Figini – Archiviazione informatica classifiche e relazioni

-      acquisisce tutte le classifiche e le relazioni di prove ed esposizioni e provvede alla archiviazione informatica in collaborazione con Gianni Bernabè e Giada Papetti.

-      archivio fotografico.